Legge sui giochi in denaro, il comitato GLRT dice sì

Il comitato di GLRT ha discusso al suo interno la nuova Legge sui giochi in denaro su cui saremo chiamati a votare nel prossimo giugno e ritiene opportuno sostenerla.

Opinione Liberale, 23. Marzo 2018

La legge attua l’articolo 106 della Costituzione federale approvato dal popolo nel 2012 con 1’87% di voti favorevoli e mira a tutelare la popolazione dai pericoli derivanti dai giochi in denaro, garantendone un esercizio sicuro e trasparente. Il comitato concorda sulla censura dei siti internet stranieri che potrebbero potenzialmente offrire giochi illegali e che trovandosi su server di paesi come Gibilterra, Malta, Antigua e Barbuda, sfuggono ai controlli antiriciclaggio e all’imposizione fiscale, sottraendo proventi alle assicurazioni sociali e a molte attività di pubblica utilità. L’attuale mancanza di legislazione costituisce una vera e propria trappola per i giocatori patologici. L’assenza di controllo e mezzi di prevenzione (come l’auto-diffida) non permettono alle persone in difficoltà di usufruire dei giusti servizi di sostegno che sono invece garantiti in Svizzera.